NEWS/NEWS CALCIO NAPOLI

TRIPLA V: Uragano Cavani e due paroline ad Arrigo Sacchi: il punto di Walter Vitale

Insigne-Cavani

DI WALTER VITALE:

L’uragano Cavani si abbatte sulla Roma e consegna al Napoli una vittoria importantissima. Chi si aspettava il grande spettacolo non sarà rimasto contento, al di là del risultato, le due squadre non hanno offerto un grande calcio, complice forse un terreno non in perfette condizioni. La Mazzarri band è stata cinica come non mai, capitalizzando al massimo le occasioni gentilmente concesse da una difesa giallorossa inguardabile, e quando contro hai l’alieno Cavani certi errori non li puoi commettere. La partita comincia, per il Napoli, come meglio non poteva, un redivivo Pandev al 4° serve una palla d’oro a Cavani che , ci mette un’attimo per capitalizzare al massimo il cioccolatino del compagno ed subito 1 a 0. Il Napoli, come spesso accade in questa stagione, dopo il vantaggio abbassa immediatamente il baricentro lasciando così il controllo della partita agli avversari. La Roma guidata , come al solito, da un sontuoso Totti, conquista la mediana ed inizia a macinare gioco, ma per vedere la prima azione pericolosa dei giallorossi bisogna arrivare al 31°, quando De Sanctis, in serata di grazia, riesce a fermare Destro a pochi passi dal pareggio. La squadra di Zeman attacca ancora, e sul finire del primo tempo crea ancora occasioni prima con Destro e poi con Pjanic che vengono ben neutralizzate dal portiere Azzurro. L’inizio della ripresa è una fotocopia del primo tempo, al 3 minuto Cavani raddoppia, sfruttando un’azione confusa nell’area della Roma, il Matador la mette dentro con un tiro sporco. La Roma è in bambola e, tra il 10° ed il 13°, il Napoli ha due colossali occasioni in ripartenza non sfruttate a dovere prima da Hamsik e poi da Cavani. Metabolizzata la nuova situazione, la Roma riprende a giocare e per poco Destro, lanciato da Totti, non accorcia già al 15°. Cominciano i cambi, Zeman mette fuori Destro per Osvaldo, mentre Mazzarri si copre inserendo Dzemaili in luogo di uno spento Inler. Al 23° la Roma ha due colossali occasioni, ma Desancitis dice no prima a Lamela, poi a Pjanic, con due interventi prodigiosi, e poi l’americano di Roma Bradley mette fuori a porta praticamente spalancata. U’antica legge, non scritta del calcio recita cosi: “goal sbagliato, goal subito”, e solo due minuti dopo il grande spavento il Napoli cala il tris. Al 25° su di un calcio d’angolo il Matador Cavani la mette dentro di testa, sfruttando una non uscita del portiere della Roma. Nemmeno il tempo di fare festa che la Roma trova con Osvaldo, servito magistralmente da Pjanic, la rete che potrebbe riaprire la partita. Ma l’episodio che chiude la gara arriva di li a poco, Pjanic già ammonito commette un fallo, tanto evidente quanto evitabile, ed il Sig.Tagliavento lo manda anzi tempo negli spogliatoi. La Roma, con un cure immenso, si butta in avanti e si fa pericolosa in due occasioni con Bradley, ma la quarta rete Azzurra arriva puntuale. Al 45° Mesto imbecca magistralmente Maggio, l’esterno Azzurro a tu per tu con Goicoechea non si fa intimidire e chiude definitivamente il discorso. Il Napoli vince 4-1 e, complici le sconfitte inaspettate di Inetr e Fiorentina, aggancia il terzo posto, sarebbe il secondo senza quella maledetta penalizzazione, la Befana ha portato tre punti, speriamo che la società porti tre nuovi innesti. Vorrei però chiudere rispondendo, senza voler far polemica , all’ex mister del Milan e della Nazionale Arrigo Sacchi che , prima dell’inizio della partita ha messo sullo stesso piano i bu razzisti rivolti, in settimana nell’amichevole tra la Pro Patrie ed il Milan, verso Boateng, ai fischi piovuti all’ingresso dei giocatori della Roma stasera al San Paolo, forse il mister ha perso una bella occasione per stare zitto!

W V

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...