NEWS/NEWS CALCIO NAPOLI

Serie A: Il Milan vince di rigore (inesistente). Questa volta tocca alla Juve subire un torto arbitrale. Vola la Roma, la Fiorentina fa pari a Torino

Prosegue oggi la 14.a giornata della serie A, che si è aperta sabato sera con il derby siciliano tra Palermo e Catania vinto per 3-1 dai rosanero, trascinati da Miccoli e Ilicic.

Oggi si comincia alle 15 con cinque partite entusiasmanti. La Roma di Zdenek Zeman riesce a piegare la resistenza del Pescara con la rete di Mattia Destro che è lesto a ribadire in rete una respinta del portiere del PescaraPerin. Pareggio ricco di emozioni fra il Torino di Ventura e la Fiorentina: i granata in vantaggio con Cerci vengono ripresi dal rigore di Rodriguez. Birsa riporta subito in vantaggio il Torino ma El Hamdaoui a sei dal termine pareggia la partita.

Vincono e respirano anche le due squadre di Genova: la Sampdoria batte uno a zero il Bologna, in dieci dal quinto del primo tempo per l’espulsione di Morleo, con la seconda rete consecutiva di Andrea Poli. Vittoria e polemiche per il Genoa di Luigi Del Neri che espugna il campo dell’Atalanta con rete di Bertolacci. Nerazzurri furiosi con l’arbitro per la mancata concessione di un rigore al 46 minuto del primo tempo. Pari a reti bianche fra Chievo e Siena, nei clivensi espulso Samassa.

Nel posticipo, il Milan batte la Juventus per 1-0: decide un rigore segnato da Robinho al 31′. Il penalty viene assegnato da Rizzoli e dai suoi assistenti per un intervento in area bianconera da parte di Isla, ma il cileno tocca la palla con la schiena e non con le braccia.

A prescindere dall’episodio, la squadra di Max Allegri interpreta meglio la partita, specialmente nel primo tempo, nel quale costruisce due palle gol con De Sciglio e Boateng. Nella prima frazione di gioco la Juve invece appare priva di mordente, come se con la testa fosse ancora ferma alla vittoria sul Chelsea. Nella ripresa, i bianconeri si svegliano e confezionano due palle gol per il pareggio, con Giovinco (rovesciata fuori) e Vucinic (salvataggio di Constant quasi sulla linea).
Nella giornata di lunedì alle ore 19 il Napoli, senza lo squalificato Cavani, giocherà contro il Cagliari che settimana scorsa ha fermato l’Inter mentre i nerazzurri alle 21 giocheranno al Tardini contro il Parma di Roberto Donadoni. A chiudere questa “giornata spezzatino” la sfida fra Lazio e Udinese che si giocherà all’Olimpico di Roma.CMCom
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...