NEWS/NEWS CALCIO NAPOLI

“Pronto parlo con l’agente di Cavani”, “si, chi è?” – “Josè Mourinho”…

 

Dopo il poker realizzato in Europa League è schizzato alle stelle il già altissimo valore di Edinson Cavani. Il Matador è infatti entrato di diritto nel ristretto circolo di top player mondiali, quel gruppo di calciatori formato dai vari Messi, Ronaldo, Xavi ed altri ancora, che superano i 100 milioni di euro di valore. Il calcolo è fattibile in pochi secondi: Aurelio De Laurentiis valuta il nazionale uruguagio 63 milioni di euro (come recita la clausola rescissoria), a cui bisognerà aggiungerci circa 60 milioni di euro per un contratto di cinque anni. Un investimento quindi da ben 120 milioni di euro, niente male per un ragazzo arrivato in punta di piedi dall’Uruguay e sbarcato nella “sconosciuta” Palermo ormai molti anni orsono. Prestazione eccelsa quella del sudamericano in Europa League, così come nella sfida di ieri pomeriggio contro il Genoa. Due prove che hanno risvegliato l’interesse dei top club di mezzo mondo. Si mormora infatti che il telefonino di Pierapolo Triulzi, l’agente e principale referente di Cavani, continui a squillare incessantemente, e fra coloro che chiamano più spesso vi è Josè Mourinho, allenatore del Real Madrid, da anni grande estimatore del talento celeste. Non è infatti una novità l’interesse dello Special One per il giocatore e non passa estate in cui il Mago di Setubal non provi a portare in Castiglia il centravanti. Attenzione poi ad un’altra pretendente che recentemente ha messo gli occhi sul giocatore. Stiamo parlando naturalmente del solito Paris Saint Germain, che con il Napoli ha già imbastito la trattativa Ezequiel Lavezzi. Le indiscrezioni, tra l’altro, dicono che Mourinho potrebbe essere il prossimo tecnico proprio dei parigini, e facendo due più due… Un inizio di stagione 2012-2013 da urlo quello di Cavani, con 14 reti su 14 apparizioni, numeri da capogiro, che gli hanno permesso di staccare il tagliando numero 80 gol in maglia azzurra, superando Savoldi (a quota 77). Il prossimo obiettivo è raggiungere i due mostri sacri di Napoli, Altafini e Careca, rispettivamente a quota 97 e 96 marcature. Calcolando che siamo solo ad un terzo di stagione non sembra impossibilepensare ad un Cavani che superi le due leggende dei partenopei già a giugno e chissà dove potrà arrivare nel caso in cui dovesse rimanere al San Paolo anche durante il prossimo campionato.

Fonte: Ilsussidiario.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...