NEWS

PSG: una situazione in ebollizione che a gennaio potrebbe portare Pastore al Milan

L’inizio di stagione del Paris Saint Germain non è stato certo all’altezza delle aspettative che la fantasmagorica campagna acquisti di Leonardo e Carlo Ancelotti aveva generato    In campionato, il Psg non sta ‘ammazzando’ il torneo, come era invece nei pronostici, ma insegue il Marsiglia (2-2 lo scontro diretto), mentre in Champions League i parigini, reduci dalla sconfitta con il Porto, per ora devono contendere alla Dinamo Kiev il secondo posto di un girone fra i più semplici.
Ai risultati non eccezionali si aggiungono poi alcune situazioni che danno l’idea di un ambiente tutt’altro che serenoInnanzitutto c’è Zlatan Ibrahimovic, il quale fa sapere che non disdegnerebbe un ritorno al Milan. Puntuale, arriva la rettifica dell’agente dello svedese, Mino Raiola, ma non c’è dubbio, come ha detto qualcuno, che “l’entusiamo di Ibra per la Ligue 1 sia pari a quello di un bacio a una sorella”.
Poi c’è Ezequiel Lavezzi, uno dei primi colpi dell’estate milionaria del Psg: l’ex attaccante del Napoli pensava di essere un titolare inamovibile, ma non lo è, e le voci di mercato circa una sua prossima clamorosa partenza da Parigi iniziano a circolare. In più ci si mettono anche gli infortuni a complicare la situazione del Pocho, e la sua sfuriata dopo la sostituzione con il Porto, quando prese a calci una borsa frigo tornando in panchina, è l’emblema di uno stato d’animo tutt’altro che sereno.
Infine, c’è il caso di Javier Pastore, che tecnicamente e psicologicamente vive un momento assai simile a quello di Lavezzi: anche lui trascorre il suo tempo fra campo e panchina, anche lui non è certo entusiasta, finora, della sua avventura parigina, dalla quale si aspettava ben altri successi (personali e di squadra). In più, l’ex giocatore del Palermo pare che non vada proprio d’accordo con Ibrahimovic, che lo ha rimproverato a più riprese durante il match con il Marsiglia e con il quale pare non scorra buon sangue anche fuori dal campo.
Una situazione in ebollizione, dunque, per la gestione della quale occorre tutta la maestria di un tecnico di provata esperienza e di indiscusso carisma come Ancellotti.  Una situazione che rischia però di diventare ancora più esplosiva a gennaio, quando al Parco dei Principi arriverà Lucas. Con l’avvento del brasiliano, ex obiettivo di mercato dell’Inter, al Psg la concorrenza per una maglia da titolare aumenterà ancora di più, e di conseguenza le tensioni.
Da questa situazione, potrebbero ricavare un vantaggio i club italiani, in particolare il MilanPerché se una cessione di Ibrahimovic o di Lavezzi a giugno del 2013 appare per il momento fantascientifica, quando sarà passato un solo anno dal loro arrivo, ben diversa sembra la situazione di Pastore. Il Flaco è già alla seconda stagione deludente e l’arrivo di Lucas potrebbe essere fatale proprio a lui: ecco quindi che ipotizzare una sua cessione a giugno 2013, ma anche a gennaio, non è affatto azzardato.
E fra le big italiane quella che maggiormente necessità di un ‘numero 10’ è senza dubbio il Milan, dove Adriano Galliani e Massimiliano Allegri non hanno mai nascosto il loro grande apprezzamento per il trequartista argentino. Certo, servirebbero tanti soldi (anche se molti meno rispetto ai 42 milioni spesi dal Psg nel 2011), ma grazie ai buonissimi rapporti fra l’ad rossonero e Leonardo, il Milan potrebbe anche riuscire a spuntare un prestito oneroso, soluzione che permetterebbe anche al Psg di consentire a un suo giocatore di ri-valorizzarsi in campo, piuttosto che perdersi fra le riserve di Ancelotti.    CM.Com
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...