NEWS

Caso Gianello, pronti i deferimenti: il Napoli rischia il -2

Secondo il quotidiano La Stampa sono pronti i deferimenti per Napoli-Sampdoria. Il club partenopeo rischierebbe due punti di penalizzazione: “Il calcioscommesse è destinato a produrre     nuovi, clamorosi, effetti. Non ha dubbi il capo della Polizia Antonio Manganelli che, ieri, ha precisato come “stanno per venire fuori altri comportamenti scorretti che porteranno ad ulteriori risposte, se possibili ancora più clamorose…”. Intanto, per oggi, sono in arrivo nuovi deferimenti da parte del pm del pallone Stefano Palazzi. I provvedimenti dovrebbero riguardare il patron del Napoli De Laurentiis per aver ordinato alla squadra di disertare il podio di Pechino per protesta contro la vittoria della Juve nella finale di Supercoppa Italiana, ma anche il presidente del Cagliari Cellino per aver disatteso il dispositivo del prefetto invitando i tifosi abbonati ad andare allo stadio per la sfida con la Roma nonostante il divieto imposto dalla stessa prefettura. Attese anche le decisioni in merito ad Andrea Agnelli e Conte per le loro dichiarazioni sulla giustizia sportiva. Gli investigatori federali stanno ultimando il provvedimento sull’inchiesta partenopea in merito alle scommesse che riguardano il Napoli per la partita con la Sampdoria del maggio 2010: in quell’occasione il terzo portiere azzurro Gianello cercò di convincere Paolo Cannavaro e Grava a lasciare strada ai liguri. I due difensori rischiano il deferimento per omessa denuncia, per il tentato illecito di Gianello la procura Figc potrebbe anche chiedere uno e due punti di penalizzazione per il Napoli”.  La Stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...