NEWS/NEWS CALCIO NAPOLI

Juventus-Napoli, perchè non un arbitro straniero?

Al fin giunse la sfida delle sfide. Come si voleva, è successo. Come era prevedibile, così sarà. Juventus e Napolipadrone di un campionato nel quale hanno già seminato le avversarie, visibilmente in affanno nella rincorsa a chi guida il gruppo con passo spedito e senza intoppi. Questo sì che è un testa a testa stellare, tra la Vecchia Signora che il 20 ottobre se la vedrà con il calcio moderno di un club che ha saputo rinnovarsi “grazie” alla sciagura di un fallimento annunciato dieci anni prima che venisse ufficialmente sancito dalla Fallimentare del Foro partenopeo.

Mancano altri undici giorni eppure Juve-Napoli è come se fosse già cominciata, nei commenti a corredo di una stagione che li vede rivali incontrastati nella corsa al tricolore, ma anche nelle valutazioni preliminari di una sfida che dovrà essere l’emblema del meglio che esprime il calcio italiano. E non solo. L’auspicio, ma non c’è motivo che si verifichi il contrario, è che il “derby del tricolore” venga vissuto con goliardia e competenza, col sorriso sulle labbra e i giusti sfottò prima, durante e dopo il match programmato alle ore 18 di sabato 20 ottobre.

Guarda caso, stesso giorno della settimana ed identico orario dell’ultima vittoria azzurra in casa Savoia. Sarà uno spettacolo, dovrà esserlo ed a nessun elemento di contorno, oppure partecipe diretto della gara, sarà permesso di mortificarlo o di inquinarlo, di condizionarlo o di macchiarlo. Sì, a Pechino in Supercoppa si sono create delle ruggini che hanno prodotto frizioni tra società e tifoserie, anche se di recente un incontro tra De Laurentiis ed Elkann ha ricondotto i rapporti nell’alveo della cordialità, come sempre dovrebbe esistere all’interno del calcio.

Forse qualcuno lo dimentica, magari lo interpreta alla stregua di un ambiente all’interno del quale scaricare frustrazioni e carenze, ma è pur sempre un gioco che attira milioni di spettatori, molti dei quali bambini al di sotto dei 18 anni. Vinca il migliore, allora, nell’auspicio che prevalga lo spettacolo del calcio, quello che venne a mancare in Cina soprattutto per le decisioni non corrette e le espulsioni in serie decretate dall’arbitro Mazzoleni.

Qual è la figura che sarà presente sul terreno di gioco dello Juventus Stadium e che potrebbe condizionare o rovinare lo spettacolo di un match seguito da mezzo mondo? Indubbiamente l’arbitro. Ma non per incapacità oppure malafede, Dio ci guardi dal pensarlo, unicamente perché trattasi di essere umano e in quanto tale incline alle debolezze che si accentuano quando c’è da prendere decisioni avverse ai potenti. La scelta del designatore Braschi è di quelle che non permette di dormire sereni la notte: chi mandare a Torino per dirigere nel pomeriggio del 20 ottobre? Si vocifera possa essere Orsato e potrebbe andar bene, come non potrebbe.

È un rischio comunque, perché nessuno può esser certo che di fronte ad una difficoltà improvvisa, Orsato o chicchessia riesca a mantenere la necessaria serenità interpretativa e che sia scevro dal sentimento comprensibile della “sudditanza psicologica”. Si potrebbe ovviare, superando a pie’ pari il problema, con una scelta forte, ancorchè legittima: chiedere ad un’altra federazione europea di designare un loro arbitro per dirigere una sfida così importante per il prosieguo della stagione agonistica.

Impossibile? Certo, ma solo per chi pensa al calcio come qualcosa di statico e da difendere strenuamente per non perdere qualche privilegio. Invece questa potrebbe essere la via maestra, unitamente allo strumento elettronico chesostituisca gli inutili sei arbitri in campo, per rendere il calcio ancora più avvincente, ma soprattutto regolare e rispettoso di quelli che sono i veri valori espressi sul campo di gioco.

Auriemma, sito ufficiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...