NEWS

Sospetto di calcioscommesse: in Bulgaria i calciatori sottoposti alla macchina della verità

La sconfitta col Botev Vratsa proprio non è andata giù a Veselin Mareshki, presidente della Lokomotiv Plovdiv. Troppo strano perdere contro una squadra che, nelle prime 5 giornate del campionato bulgaro, aveva infilato 5 sconfitte, segnando 2 soli gol e incassandone 15. E così, per allontanare i sospetti di combine in un campionato famoso per la facilità con cui si truccano le partite, ecco la sua decisione, destinata a far discutere: tutti i giocatori della squadra, l’allenatore e lo staff tecnico devono sottoporsi alla macchina della verità.

CALCIOSCOMMESSE — “Non esiste un’assicurazione contro le sconfitte – ha precisato Mareshki, il cui club fu campione di Bulgaria nel 2004 e ora naviga in cattive acque, decimo in classifica a -11 dal Levski Sofia capolista -. Ma di sicuro questa sconfitta è bizzarra. Per me, il fair play e l’onestà sono valori fondamentali, quindi devo assicurarmi che non ci siano altri fattori nascosti dietro al k.o. subìto sul campo”. Il riferimento, nemmeno velato, è al calcioscommesse: la mafia bulgara e straniera controlla un business particolarmente florido da quelle parti, che nel corso degli anni ha alterato spesso il regolare svolgimento dei campionati, anche a livello juniores (lo Spartak Pleven under 19 è stato espulso dal torneo di categoria per quei motivi). La Federcalcio bulgara ha avviato varie inchiesta, ma mai con la necessaria durezza. E a Plovdiv avranno pensato “a mali estremi, estremi rimedi”. Gazzetta.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...